Ravioli funghi e bacon con aceto balsamico

I ravioli funghi e bacon è un piatto che si presta a qualsiasi occasione, può essere preparato per le giornate di festa o anche solo per quando abbiamo voglia di qualcosa di sfizioso.
Al palato risultano molto delicati, in quanto il gusto delicato dei fungi che si incontra con quello più deciso del bacon rendono questo piatto davvero delizioso.
Si prepara davvero in pochissimo tempo, e i ravioli possono anche essere sostituiti da un altro tipo di pasta, io prediligo i ravioloni perchè secondo me danno quel tocco in più, nel mio caso ho scelto mezzelune ripiene di funghi e tartufo, infine come aceto balsamico ho scelto la riserva Oro di Condiaroma 33

Vediamo cosa ci serve per preparare i nostri ravioli ai funghi e bacon con aceto balsamico

Difficoltà: Bassa
Preparazione: 15 minuti
Porzioni: 3 persone

Ingredienti
Cipolle 1/2
Olio Di Oliva q.b.
Aglio 1 spicchio
Funghi Porcini 250 g
Bacon 50 g
Sale q.b.
Pepe q.b.
Aceto Balsamico q.b.
Dadi 1
Robiola 1

Preparazione

Per preparare i ravioloni funghi bacon e aceto balsamico, iniziamo tritando finemente la cipolla e lo spicchio d’aglio, facciamoli dorare con un filo d’olio in una pentola bella capiente, dove poi andremo a far saltare i nostri ravioloni una volta cotti.

Nel frattempo puliamo i funghi porcini eliminando la terra e pulendoli delicatamente con un panno umido e tagliamoli a fettine sottili, tagliamo finemente anche il bacon lasciandone da parte qualche fettina che useremo come guarnizione a piatto finito.

Quando la cipolla e l’aglio sono ben dorati, aggiungiamo il bacon lo facciamo rosolare un pochino e poi i funghi, mescoliamo delicatamente e aggiungiamo il nostro dado vegetale, io utilizzo quello preparato da me, in quanto prepararlo in caso trovo sia assolutamente più geniuno e poi semplicissimo, ma se volete potete utilizzare anche quello già pronto, mettiamo inoltre un pochino d’acqua, io aggiungo sempre quella calda della pentola che ho messo a bollire per buttar giù i ravioli, e lasciamo appassire i nostri funghi, mescolando di tanto in tanto

Adesso che il nostro condimento è pronto prendiamo qualche cucchiaiata e mettiamola da parte perchè la amalgameremo, dopo, alla pasta, perchè adesso andremo a frullare il tutto in modo da creare una crema omogenea, io utilizzo il mini pinner, aiutandoci con un pochino di acqua di cottura.

Intanto che aspettiamo che la pasta si cuocia, prendiamo le fettine di bacon che avevamo messo da parte e le facciamo diventare croccanti in un padellino antiaderente, le andremo ad usare come guarnizione per il nostro piatto.

Uniamo quindi nel tegame di cottura, la crema di funghi con i funghi che non abbiamo frullato, e aggiungiamo una robila, mescoliamo per bene e una volta che la nostra pasta è cotta, scoliamola, conservando un pò di liquido di cottura nel caso ci servisse, e amalgamiamo il tutto per bene, cercando di far attenzione a non rompere i ravioli che sono molto delicati.

I ravioli funghi e bacon sono pronti, adesso non ci resta che impiattarli, aggiungere la fettina di bacon croccante e aggiungere un filo di aceto Condiaroma 33. Io ho scelto la varietà Oro che secondo me fra quelle proposte da Condiaroma 33 è quella che si sposa meglio con questo tipo di piatto.
Per chi non lo conoscesse, è un aceto di vino prodotto dalle uve bianche coltivate a Marsala e Petrosino, praticamente a due passi da casa mia. Il segreto di questa antica ricetta è la pazienza, infatti il processo di invecchiamento avviene in botti di legno, che regalano a questo splendido prodotto una qualità superiore. Per preparare Condiaroma 33 vengono utilizzati ingredienti naturali e le migliori materie prime

 

Si ringrazia l’autore de “lericettedelcuore” per la realizzazione della ricetta.
Per consultare le sue ricette, visita il suo blog lericettedelcuore
o la sua pagina FaceBook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *